Marina Sasso per Agrimontana

Marina Sasso è nata a Venaria Reale nel 1945.

Vive a Torino dove si diploma all’Accademia Albertina. Partecipa a mostre di scultura e grafica dal 1964. Alle prime sculture in bronzo alterna, tra il 1964 e il 1968, terracotte e ceramiche realizzate ad Albisola. Costruzione, disposizione e relazione sono le coordinate operative sulle quali si sviluppa il suo lavoro. Ferro, acciaio, pietra, piombo, rame sono protagonisti della sua scultura che privilegia la costruzione, il contrasto materico, la frontalità. Scultura come processo di decantazione della forma, dove permangono trasfigurati, ricordi e memorie. Dal 2000 espone con Giorgio Griffa e partecipa alla mostra Sculptor in fabula a Torino e Volterra, dove espone sculture di grandi dimensioni in acciaio pietra e terracotta. E’ ad Edimburgo, poi espone a Torino presso la galleria Giancarlo Salzano e alla Turin Gallery. Nel 2007, è a Milano nella villa Giustinian Morosini, con la mostra Il merito e la fama. Artiste nella terra del Tiepolo curata da Vittoria Surian e nel febbraio 2008 è alla Sala Bolaffi di Torino.

A cura di Claudo Cerritelli è la mostra Sulle tracce di Licini artisti italiani contemporanei ad Ascoli Piceno nel Palazzo dei Capitani. Nel 2010 partecipa alla Biennale internazionale di scultura al castello di Racconigi Presente ed esperienza del passato curata da Luciano Caramel. Nel 2011 è a Nizza con la mostra Progetti d’ installazioni per le città d’Europa a cura di Franca Pregnolato e partecipa alla 54 Biennale di Venezia curata da Vittorio Sgarbi. Tra le più recenti, al Museo del paesaggio di Torre di Mosto Utopia del sembiante e Terra Madre a cura di Vittoria Surian. Harmonia plantarum nell’ ex chiostro dei Serviti a Venezia S. Elena a cura di Vittoria Surian. Nel 2013, a Torino, con la Galleria del Ponte, partecipa a Flash Back. e alla Galleria Terre d’arte presenta Le ceramiche 1968/2013 a cura di Riccardo Zelatore.

Nel 2014 è alla Permanente di Milano con la mostra Alberto Veca, a cui segue la partecipazione a FlashBack con la galleria del Ponte di Torino. Nel 2015 riceve il premio Una vita per l’arte, partecipa a Progetti di installazioni per le città d’Europa n. 2 -Torino Milano a cura di Franca Pregnolato. E’ all’Expo di Milano. Sempre nel 2015 è a Torino con la personale alla galleria del Ponte e, nel 2017, nella stessa galleria, realizza la mostra A Giancarlo Salzano. Infine, alla Galleria Rocca 3 di Torino, realizza intorno alla Maison poetique, curata da Francesco Poli.

Vimeo: marinasasso

 

Sabrina Sottile eventi d'arte a.c.
c.f. 97762970016
sab.sot@alice.it | Privacy
Sede dell’Evento Edizione 2018

Palazzo della Luce
Via Antonio Bertola, 40,
1012 Torino
Tel +39 333 7803792
Email: info@artforexcellence.it